Home Page   |   Biografia   |    I Libri   |    Stampa   |    Pensieri in libertÓ   |    I Racconti   |    Album   |    Altri Scritti   |    Contatti

Pensieri in libertÓ
la lingua

La mia vita è un incessante tornare col pensiero alla lingua dell'infanzia e della giovinezza, sicchè talora  mi accorgo, prendendo la penna in mano, che non riesco a liberarmi da una originaria superficie culturale, da certi pensieri. E non è stato così anche per Grazia Deledda?

Perdonate la mia libertà se talora non riesco a rimuovere certe parole o certi pensieri.
Leggi il pensiero completo e i commenti ...

  Biografia






Racconto del mese
IL DONO IN SARDEGNA (A Enrico)

Nel volgere di un secolo il volto della Sardegna è profondamente cambiato sotto tutti gli aspetti.
Nell’800 e prima del ‘900 abbiamo sofferto l’isolamento dal continente europeo.
La Sardegna era chiusa in se stessa non solo in confronto alle altre nazioni ma anche rispetto a se stessa. Basterebbe pensare alle lingue che si sono  sviluppate al suo interno: Sassari-Sennori-Sorso-Castelsardo-Ossi-Tissi-Alghero. Sono un esempio significativo di tutto questo.Nell’ 800 e primo ‘900 e si può dire fino alla prima guerra mondiale, la Sardegna aveva caratteri che la distinguevano da tutte le altre regioni.

Circolava pochissima moneta perchè gli scambi commerciali erano estremamente difficili.
L’economia, dicono gli studiosi, era quella di sussistenza. Questo vuol dire che c’era una sottilissima trama di scambi di merci
Leggi il racconto completo...